Marketing & Asset Company

Giovedì, Novembre 23, 2017

Businnes Plan

mark2Il "Business Plan" è un documento, strutturato secondo uno schema preciso e rigido, che sintetizza i contenuti e le caratteristiche del progetto imprenditoriale ovvero la business idea. Il Mercato Internazionale rappresenta un territorio di enormi opportunità ma non per questo deve essere sottovalutato o deve presupporre facilità di gestione e amministrazione, ecco perché il "Business Plan" è un documento indispensabile sia in fase di "Start-Up" che di successivamente nella fase operativa.

Esso è uno strumento utile per valutare in modo consapevole i punti di forza e le capacità del progetto imprenditoriale. Non deve però essere considerato uno strumento assoluto ma uno strumento dinamico, adattabile ai cambiamenti che avvengono all'interno o all'esterno dell'impresa.

I "Business Plan" possono anche diventare rapidamente obsoleti, ma hanno un altissimo valore se fatti e se usati correttamente. In pratica, ogni "Business Plan" è una sorta di vademecum dell'azienda o della business idea, deve essere verificato costantemente dall'imprenditoria ha bisogno di essere modificato in quanto è una previsione basata sulle "Indagini Aziendali & Informazioni Commerciali", dove si raggruppano, dati statistici che talvolta sono difficili da reperire o richiedono conoscenze per essere reperiti. A tal proposito un'accurata indagine di mercato è sicuramente vincente per una maggiore sostenibilità.

Viene utilizzato sia per la pianificazione e gestione aziendale che per la comunicazione esterna, in particolare verso potenziali finanziatori o investitori. Pur essendo orientato al futuro, il "Business Plan" non può prescindere dal presente e dal passato dell'impresa, ragione per cui deve essere accompagnato dall'analisi dei bilanci e delle strategie aziendali degli ultimi anni (se presenti), necessari a comprendere anche la compatibilità dei nuovi progetti con la situazione corrente.
Nonostante si ritenga di solito che il "Business Plan" sia uno strumento utile in occasione di richieste di finanziamento, è bene ricordare che tale documento, soprattutto se ben costruito e derivante da un processo strutturato di pianificazione e programmazione, può svolgere, in verità, più funzioni.

La redazione di un "Business Plan" è utile, infatti, in primo luogo, all'imprenditore nel fare chiarezza sui contenuti del progetto e sulla sua fattibilità interna. Il dover riportare in un documento scritto i contenuti del progetto obbliga infatti a chiedersi se quel progetto sia effettivamente realizzabile, con quali mezzi, tempi e costi, trasformando così un'idea, magari solo abbozzata, in un'iniziativa dai confini molto più chiari e concreti.

È importante sottolineare che un "Business Plan", se redatto in maniera completa e rigorosa, può costituire anche un utile strumento per la valutazione a posteriori dei risultati raggiunti: una volta che il progetto abbia preso avvio, il confronto tra i risultati effettivamente raggiunti con quelli previsti riportati nel "Business Plan" può certamente aiutare a valutare se si stia andando o meno nella giusta direzione ed eventualmente aggiornare, laddove necessario, le strategie aziendali. In questo ambito il "Business Plan" è uno strumento che si lega in modo stringente al sistema di budget e reporting o, più in generale, al sistema di controllo di gestione.

Oltre a queste funzioni interne, il "Business Plan" svolge però anche un'importante funzione esterna se usato come mezzo di comunicazione nei confronti di investitori interessati a finanziare il progetto imprenditoriale. La funzione che un "Business Plan" è chiamato a svolgere e obbliga, quindi, chi lo predispone ad adattarne i contenuti enfatizzandone maggiormente una dimensione piuttosto che un'altra. Un errore che si commette frequentemente nella redazione di un "Business Plan" consiste nel costruirlo ipotizzando che l'ambiente circostante e i comportamenti organizzativi possano essere puntualmente previsti e che le persone che operano all'interno dell'impresa abbiano la capacità e la possibilità di fare previsioni corrette.

Inoltre, si tende frequentemente a non fornire adeguato supporto informativo in merito alle ipotesi alla base del piano, con l'effetto di non permettere al destinatario del documento di valutarne la concreta realizzabilità.

Per essere considerato un documento affidabile, il "Business Plan" deve pertanto possedere due requisiti:

  • Coerenza.
  • Attendibilità.

Il "Business Plan" si compone di due parti o macro-aree di lavoro, la parte iniziale, descrittiva, e quella successiva, che contiene i dati economici e quelli finanziari.

La parte descrittiva è indispensabile per introdurre il lettore all'esposizione dei dati che avverrà nella seconda parte del piano, oltre alla presentazione dell'impresa o del progetto e alla trasmissione della visione imprenditoriale sottostante, si compone di quelle analisi e studi necessari per una corretta comprensione del mercato, della concorrenza, del prodotto, del servizio offerto e del piano strategico e operativo. La parte economico-finanziaria copre invece le aree di analisi, d'investimento e di bilancio che sono per altro molteplici.

Il fine consiste nel fornire uno strumento che consenta di interpretare i dati raccolti nella prima parte del "Business Plan", disponendoli in una serie di prospetti che guidino il lettore nella valutazione del progetto e che siano al contempo gli strumenti per una presentazione professionale e accurata dello studio.

A fronte di ciò, Bright Business Consulting LLP offre al proprio cliente "Garanzia & Assistenza" oltre che un accurato Servizio professionale di assistenza nella redazione di un completo documento di "Business Plan" affinché con uno stile semplice ed essenziale si tenga conto non solo delle richieste informative del destinatario dello stesso ma anche finalità perseguite dalla pianificazione quali, fattibilità investimento, richiesta di finanziamento, analisi di mercato, valutazione di azienda, pianificazione strategica e budgeting.

Un adeguato "Business Plan" deve pertanto contenere:

  • Descrizione sommaria del progetto d'investimento.
  • Indicazioni sul mercato, sulle caratteristiche della concorrenza e su fattori critici (punti di forza e punti di debolezza rispetto al mercato).
  • Obiettivi di vendita e organizzazione commerciale.
  • Un piano di marketing, una matrice strategica di posizionamento, nel mercato.
  • Descrizione della fattibilità tecnica del progetto relativo al processo produttivo, alla necessità d'investimenti in impianti, alla disponibilità di manodopera e di servizi quali trasporti, energie, telecomunicazioni, etc.
  • Piano di fattibilità economico - finanziaria quinquennale o triennale a seconda di quanto si vuole approfondire l'analisi.
  • Indicazione del fabbisogno finanziario complessivo (investimenti tecnici, immateriali, capitale circolante) e delle relative coperture.
  • Informazioni sulla redditività attesa dell'investimento e sui fattori di rischio che possono influenzarla negativamente, partendo da ipotesi realistiche e prudenziali.
  • Indicazione degli investitori coinvolti.
  • Sintetica valutazione dell'impatto ambientale del progetto.
  • Piano temporale di sviluppo delle attività.

Oltre alle caratteristiche in termini di coerenza e attendibilità che un "Business Plan" deve possedere, è bene attribuire attenzione anche alla sua impostazione e forma. Per quanto riguarda l'impostazione occorre considerare che il "Business Plan" può risultare strumento efficace laddove sia personalizzato nei suoi contenuti, in funzione della natura del progetto presentato e delle caratteristiche del destinatario.

A questo proposito Bright Business Consulting LLP garantisce e assiste il Cliente per tutti i fini sopra espressi, quindi alla realizzazione di un "Business Plan" ad–hoc per l'utilizzo che per l'elaborazione e allestimenti di piani finanziari, analisi di bilancio, allestimento del risk management, che come in parte precedentemente detto rappresentano attività complementari di un "Business Plan".

BBC-LLP offre una prima consulenza gratuita-Primo Incontro*.

Costituzioni Società Off-Shore

Costituzioni Società in UK

Costituzioni Società in Brasile

Costituzioni Società in Cina

Costituzioni Società EAU & Free Zone

 

Mercati Emergenti

bannermap

Parco Eccellenze Europee - PEE

Scroll to Top